garda-odontoiatria-endodonzia

Conservativa ed Endodonzia

ODONTOIATRIA RESTAURATIVA

Conservativa

La conservativa è quella parte dell’Odontoiatria restaurativa che si occupa della prevenzione e della terapia delle lesioni dentali sia congenite (elementi conoidi, discromie) sia acquisite (carie-traumi). Oggi, abbandonate le tecniche di restauro con oro e amalgama d’argento, si effettuano ricostruzioni con materiali (resine composite e ceramica) completamente atossici ed estetici.
Nel caso di cavità di piccole e medie dimensioni si realizzano restauri diretti; nel caso di cavità di ampie dimensioni si ricorre ad intarsi di grande precisione che possono essere realizzati entro pochi giorni.
L’odontoiatria conservativa deve essere accompagnata da misure di profilassi personalizzate per impedire le recidive delle lesioni cariose. Un buon programma preventivo comprende sedute di igiene orale e controlli, applicazioni di fluoro sia professionale che domiciliare (sciacqui con collutorio ed uso di pasta dentifricia), istruzioni per un buon controllo di placca domiciliare e suggerimenti dietetici.
garda-odontoiatria-endodonzia

ODONTOIATRIA

Endodonzia

Con il termine di endodonzia si intende quella specializzazione dell’odontoiatria che si occupa della diagnosi e del trattamento delle patologie a carico della polpa dentale.
Vengono curate problematiche come le pulpiti, le lesioni all’apice dei denti (dette anche granulomi) mediante terapie di endodonzia dette anche devitalizzazioni o cure canalari. Una volta rimossa la polpa dentale necrotica ed i residui batterici dal canale radicolare e dopo un’adeguata disinfezione dell’area interessata dal trattamento, viene eseguito il riempimento del canale radicolare con materiale endodontico in grado di sigillare la cavità preparata.

ODONTOIATRIA

Endodonzia

Con il termine di endodonzia si intende quella specializzazione dell’odontoiatria che si occupa della diagnosi e del trattamento delle patologie a carico della polpa dentale.
Vengono curate problematiche come le pulpiti, le lesioni all’apice dei denti (dette anche granulomi) mediante terapie di endodonzia dette anche devitalizzazioni o cure canalari. Una volta rimossa la polpa dentale necrotica ed i residui batterici dal canale radicolare e dopo un’adeguata disinfezione dell’area interessata dal trattamento, viene eseguito il riempimento del canale radicolare con materiale endodontico in grado di sigillare la cavità preparata.
garda-odontoiatria-igiene-orale-professionale

Passione, Precisione, Qualità.
Uno studio polispecialistico al servizio di tutta la famiglia.

Contattaci per fissare la tua prima visita

Compila il form per maggiori informazioni


Dichiaro di aver letto l'informativa della privacy e acconsento al trattamento dei dati personali ai sensi degli articoli 13-14 del GDPR 2016/679